Notizie
Pubblicato in Scuola
All’esito della camera di consiglio del 4 agosto 2020, il TAR del Lazio, confermando un precedente decreto reso dal Presidente della Sezione, ha accolto un nostro ricorso, ammettendo una ricorrente alle prove del Concorso Scuola 2020 finalizzato al reclutamento del personale docente nella scuola secondaria. Già attraverso il primo decreto monocratico alla ricorrente veniva consentito di inoltrare la domanda tramite la piattaforma istituzionale di Istanze Online, mentre ora, mediant
Pubblicato in Specializzazioni mediche
Il Consiglio di Stato, con l’ordinanza n. 4693 del 2020 (e con altre innumerevoli ordinanze rese su identica fattispecie) ha accolto i ricorsi degli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia, dando vita ad un importante precedente che, non soltanto consentirà a tanti giovani medici la possibilità di immatricolarsi presso le ambite Scuole di Specializzazione, ma che certamente rappresenta un monito nei confronti del Ministero ed un’importante segnale per tutti i giovani medic
Pubblicato in Precari della scuola
Il diploma di maturità magistrale conseguito prima dell’a.s. 2001/2002, pur avendo ottenuto il riconoscimento formale di titolo abilitante e valido per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria, ad oggi non viene ancora equiparato in termini di punteggio all’ulteriore titolo abilitante per le medesime classi di insegnamento, ovvero la laurea in SFP. La differenza di punteggio tra i due titoli - la cui valenza è stata ormai parificata
Pubblicato in Precari della scuola
Un ulteriore accoglimento sui depennamenti impugnati dinanzi al G.A. ove, nella fase cautelare, in un ricorso individuale non si è provveduto al depennamento della ricorrente che potrà così fruire, per il prossimo anno scolastico, delle convocazioni da GAE. La ricorrente, docente in possesso di diploma di maturità magistrale, era stata depennata dalle GAE. Il Consiglio di Stato, rigettando le richieste del Ministero dell’Istruzione, ha stabilito che la ricorre
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Numero chiuso
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sui ricorsi incardinati dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia, i quali, ormai da anni, censurano, non soltanto le modalità di svolgimento dei test ad accesso programmato (nel caso oggi rappresentato relativo ai Corsi di Laurea di Medicina e Chirurgia) e la manifesta irrazionalità nella scelta dei quesiti da parte del Ministero, ma anche tutti gli aspetti relativi alla disponibilità dei posti messi a bando anno dopo anno. Il
Il T.A.R. Lazio, con provvedimenti del 4 e 5 agosto 2020, ha accolto i ricorsi proposti dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia e consentito ai corsisti di Medicina generale di partecipare al prossimo concorso per l’accesso alle specializzazioni mediche. Si tratta della prima vittoria riguardante i frequentanti il II e III anno dei corsi di Medicina generale che, a differenza di quelli che si accingono ad entrare al primo anno e il cui corso inizierà solo il 26 settembre 2020,
Pubblicato in News
Bonetti & Delia hanno assistito l’Università Magna Graecia di Catanzaro nell’ampio contenzioso generatosi a seguito del temporaneo mancato accreditamento di alcune scuole di specializzazione di medicina. Secondo il Tribunale di Catanzaro, in composizione collegiale, con ordinanza del 30 luglio 2020, non esisterebbe un diritto ad ottenere il trasferimento nell’ipotesi di mancato accreditamento della scuola, giacchè i corsi erogati dall’Universit&agr
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
Continua a far discutere il concorso per l’assunzione dei DSGA anche all’esito delle prove scritte ed orali che in alcune Regioni si è già concluso. Sicilia, Sardegna e Lombardia, difatti, hanno già concluso le prove e pubblicato le graduatorie. Al contrario di quanto previsto nel precedente concorsone tenutosi nel 2016, dove successivamente all’accoglimento dei nostri contenziosi ed alla modifica normativa tale clausola è stata modificata
Pubblicato in Precari della scuola
A seguito dei chiarimenti resi dal Ministero dell’Istruzione in data 31 luglio 2020,  si precisa che, coloro che hanno ottenuto un provvedimento di accoglimento con cui si è stati inseriti nella II fascia delle G.I. potranno richiedere l’inserimento nella I fascia delle G.P.S. Nel silenzio degli atti ministeriali, difatti, gli insegnanti che versavano in tale situazione, specie ITP ed AFAM, si sono trovanti nel dubbio proporre domanda per la I o la II fascia delle nuove
Pubblicato in Precari della scuola
A seguito delle molteplici segnalazioni pervenute in merito alle irregolarità ed illegittimità riscontrate nell’ordinanza del 10 luglio 2020 del Ministero dell’Istruzione, che regola le nuove graduatorie provinciali per le supplenze, lo Studio ha deciso di avviare un’azione giudiziale a tutela di alcune categorie di docenti. Ad oggi in campi analoghi (come ad esempio il passaggi di fascia delle G.I.) l’orientamento del TAR e del Consiglio di Stato non &egra
Pagina 1 di 102

Visite oggi 109

Visite Globali 3136926